Linee di ricerca

L’Ospedale San Camillo di Venezia, in quanto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) e membro della Rete IRCCS delle Neuroscienze e della Neuroriabilitazione (RIN), è da anni attivo nella ricerca sanitaria in ambito neurologico. Nello specifico, è specializzato nella disciplina di neuroriabilitazione motoria, della comunicazione e del comportamento. L’impegno e la costanza del San Camillo e dei suoi ricercatori hanno portato al costituirsi di cinque linee di ricerca altamente specializzate: 1. Biomarcatori diagnostici e prognostici, 2. Basi neurofisiologiche del comportamento, 3. Neuroplasticità e riabilitazione sensorimotoria, 4. Tecnologie in neuroscienze e riabilitazione e 5. Neuropsicologia e recupero cognitivo

biomarcatore biologia

Biomarcatori diagnostici e prognostici

Linea di Ricerca 1

Responsabile: Dante Mantini, PhD

I progetti della linea di ricerca 1 sono orientati all’identificazione, a partire da campioni biologici o da neuroimmagini, delle caratteristiche peculiari di una specifica malattia, per una diagnosi più accurata oppure per l’individuazione del trattamento più efficace.

neuroriabilitazione neuroscienza

Basi neurofisiologiche del comportamento

Linea di Ricerca 2

Responsabile: Giorgio Arcara, PhD

I progetti della linea di ricerca 2 sono orientati allo studio dei meccanismi neuronali che permettono l’esecuzione di compiti motori e cognitivi complessi, i quali risultano tipicamente compromessi in specifiche malattie neurolologiche.

riabilitazione sensomotoria realtà virtuale

Neuroplasticita’ e riabilitazione sensorimotoria

Linea di Ricerca 3

Responsabile: Giovanni Pellegrino, MD

I progetti della linea di ricerca 3 sono orientati all’identificazione degli approcci più efficaci per stimolare la plasticità cerebrale in pazienti con lesione acquisita, e all’ottimizzazione dei protocolli riabilitativi per il recupero delle funzioni sensorimotorie.

riabilitazione

Tecnologie in neuroscienze e riabilitazione

Linea di Ricerca 4

Responsabile: Dante Mantini, PhD

I progetti della linea di ricerca 4 sono orientati allo sviluppo e alla validazione di metodologie di analisi di dati che possano collegare deficit comportamentali a disturbi cerebrali, e allo sviluppo e validazione di nuovi approcci di tipo informatico/telematico per il trattamento neuroriabilitativo.

neuropsicologia

Neuropsicologia e recupero cognitivo

Linea di Ricerca 5

Responsabile (ad interim): Giorgio Arcara, PhD

I progetti della linea di ricerca 5 sono orientati a migliorare la comprensione dei deficit comportamentali e dei loro substrati neurali, e all’ottimizzazione dei protocolli riabilitativi per il recupero delle funzioni cognitive e del linguaggio.