Medicina narrativa

Medicina narrativa e alleanza terapeutica

La realtà delle persone con malattie neurologiche, come quella di ogni persona, è unica ed irripetibile. Nell’ambito degli attuali modelli di medicina “patient oriented” la medicina narrativa costituisce un tramite di relazione tra i professionisti della cura e i pazienti, contribuendo a migliorare la qualità delle cure prestate, l’aderenza alla terapia e la qualità di vita.
All’inizio del 2010 ha preso vita un progetto pilota, attraverso un laboratorio di scrittura, per facilitare la narrazione della cura, suscitando fin dall’inizio interesse, riscontro e collaborazione sia da parte dei pazienti e familiari che degli operatori.
Nella logica di promozione della centralità della persona e della continuità assistenziale è stato quindi realizzato un sito web dove gli elaborati più significativi trovano spazio, fornendo uno spunto di riflessione a tutti coloro che vivono ed operano nella realtà ospedaliera.

Responsabile: Maria Rosaria Stabile

Sito Internet: www.stanzenarrative.it

Blog: stanze-narrative.blogspot.it

Medicina narrativa: partecipa anche tu!

I progetti di medicina narrativa sono rivolti a pazienti, familiari, operatori sanitari e volontari ospedalieri

Partecipa anche tu!

Bastano solamente pochi minuti del tuo tempo da trascorrere in tranquillità davanti al tuo computer. Anche per una sola volta, nella comodità della tua casa.

Se vuoi partecipare, invia una e-mail a rosaria.stabile@ospedalesancamillo.net

con oggetto “medicina narrativa”. Sarai informato sui progetti in corso e ti sarà inviato il modulo per il consenso informato.

Non occorre essere scrittori né aver partecipato ad altri progetti. Può anche essere la tua prima volta, il tuo primo incontro con la medicina narrativa.

La partecipazione è totalmente anonima e gratuita. Grazie fin d’ora per la tua partecipazione!

L’esperienza di stanzenarrative in Neuroriabilitazione, di Francesca Vannini, musicarterapeuta

A glance beyond the night – A Medicine Narrative Video
Uno sguardo oltre la notte – Un progetto di medicina narrativa
Testo di Francesca Vannini
Fotografie di Riccardo Roiter Rigoni
Traduzioni a cura di Ilaria Coschiera

Rassegna stampa

Le parole curano più dei farmaci

Donna Moderna – 17 novembre 2015