Laboratorio di neurodegenerazione

Il Laboratorio di neurodegenerazione utilizza e combina diverse tecniche di imaging allo scopo ultimo di identificare biomarcatori necessari al monitoraggio dei cambiamenti cerebrali associati a disturbi neurodegenerativi, anche in una fase prodromica. Questo studio è fondamentale per lo sviluppo di diagnosi e raccomandazioni mediche più precoci, precise e personalizzate. Inoltre, l’identificazione precoce dei cambiamenti cerebrali nei soggetti a rischio è considerata la chiave per sviluppare strategie interventistiche precoci e gettare le basi per gli studi nelle popolazioni cliniche. Il Laboratorio supporta l’attività di ricerca di altri laboratori sia interni che esterni all’Istituto ed usufruisce delle Strumentazioni e servizi di questo. 

Attività:

 

  • Studio della misura o della combinazione di misure più utile come marker di imaging per la ricerca sulla neurodegenerazione attraverso lo studio di diverse malattie.
  • Sviluppo di marcatori di imaging da tradurre nel dominio clinico e utilizzare come misure per identificare individui ad alto rischio da includere negli studi di prevenzione, ma anche per la diagnosi precoce e la previsione dei risultati clinici e come potenziale esito dell’efficacia del farmaco negli studi clinici.
  • Integrazione di misure di immagine con dati neuropsicologici e biologici per studiare il processo di invecchiamento sano e patologico.
Laboratorio di neurodegenerazione

Personale del Laboratorio di neurodegenerazione

Responsabile di Laboratorio

Nicola Filippini

Nicola Filippini

Psicologo

Collaboratori

Rachele Pezzetta

Rachele Pezzetta

Psicologo