Passato e Presente

L’IRCCS San Camillo di Venezia-Lido è una struttura sanitaria dotata di 109 posti letto (9 dei quali a disposizione dei pazienti provenienti da fuori Regione Veneto), dedita principalmente alla riabilitazione di esiti di traumi cranici e spinali, ictus, sclerosi multipla, sclerosi laterale amiotrofica, morbo di Parkinson, neuropatie e demenze: esso svolge attività riabilitativa neurologica in regime di ricovero ed ambulatoriale.

Gli elementi caratterizzanti dell’IRCCS Ospedale San Camillo di Venezia, che ne fanno un centro di eccellenza europeo che ospita pazienti provenienti da tutta l’Italia e anche dall’estero, sono:

  • terapie innovative che vengono offerte ai pazienti, in parte derivanti dall’attività di ricerca svolta all’interno dell’Istituto, in parte dall’aggiornamento costante del personale e della strumentazione;  
  • alti standard qualitativi e quantitativi,certificati sia per i pazienti ricoverati, sia per i pazienti esterni che si rivolgono alla struttura per prestazioni svolte in regime ambulatoriale;  
  • stretta e costante sinergia tra medici, neurologi, neuropsicologi, ingegneri, fisiatri, logopedisti e fisioterapisti in una strategia di équipe, finalizzata ad ottimizzare nei tempi e nella qualità la riabilitazione del paziente;  
  • posizione privilegiata dell’Ospedale, sul Lido di Venezia, abbracciato dal mare Adriatico con ampia spiaggia privata, lambito dalla laguna e immerso in un parco suggestivo, che ne fanno un luogo ideale per i pazienti, i quali possono godere di un ambiente particolarmente indicato per la riabilitazione fisica e psichica, anche con l’ausilio di varie attività sportive offerte dalla struttura.

1928

inaugurazione

La prima struttura del “San Camillo” venne inaugurata nel lontano 1928, dall’allora patriarca di Venezia Card. Pietro La Fontaine.  Il nome ufficiale era “Istituto Eliomarino PP. Camilliani”, riservato a religiosi e sacerdoti bisognosi di cure marine. Era limitato a due piani dell’odierno padiglione “A”. A seguito di convenzioni con Enti assistenziali e all’afflusso crescente di malati, divenne indispensabile l’ampliamento ad altri due piani.

Per i primi vent’anni furono accolti in particolare bambini linfatici e pazienti TBC extra-polmonare.

Inaugurata la prima struttra “San Camillo”

1953

ampliamento

Nel 1953 venne inaugurato un secondo padiglione – il “B” – destinato all’attività sanitaria. Così il primo fu trasformato progressivamente in Casa di Riposo, come risulta tuttora.

Inaugurazione padiglione “B”

1973

Istituto di cura san camillo

Nel 1973 venne realizzata la bella chiesa dedicata a san Camillo che congiunge i due padiglioni e con essa la sottostante sala convegni. In seguito, tutto il complesso sanitario-assistenziale venne ribattezzato “Istituto di Cura San Camillo”.

Realizzazione della chiesa dedicata a San Camillo

1981

ospedale classificato

Nel 1981 tre piani del Padiglione “B” furono riconosciuti come “Ospedale Classificato”, mentre il primo fu destinato alla Lungodegenza Riabilitativa.

Riconoscimento come Ospedale classificato

1994

ospedale specializzato 

Nel 1994 l’Ospedale Classificato è stato riconosciuto dalla Regione Veneto come “Ospedale Specializzato Regionale” per la neuro riabilitazione; un riconoscimento che permise l’accesso di pazienti provenienti da tutte le Regioni, affetti da esiti di traumi cranici e midollari, ictus cerebrali, sclerosi multipla, morbo di Parkinson, e similari.

Riconoscimento come Ospedale Specializzato Regionale

2003

residenza sanitaria distrettuale

Nel 2003 è stata approntata pure una Residenza Sanitaria Distrettuale (RSD), predisposta ad accogliere per brevi periodi ammalati dimessi dagli Ospedali dopo la fase acuta.

Inaugurata Residenza Sanitaria Distrettuale (RSD)

2005

irccs

Il 18 Marzo 2005 l’Ospedale Specializzato Regionale è stato riconosciuto quale IRCCS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico), un riconoscimento prestigioso che intende coniugare cura e ricerca, per offrire risposte sempre più adeguate alla domanda di salute che sale dal cuore di ogni malato.

Riconoscimento come IRCCS (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico)

2017

riconferma irccs

Il 14 settembre 2017 è stato riconfermato il carattere scientifico dell’IRCCS del San Camillo.

Riconfermato come eccellenza

2019

Acquisizione 

Con decorrenza dal 7 agosto 2019, si è perfezionata una complessa operazione di acquisizione, da parte della Congregazione delle Suore Mantellate Serve di Maria di Pistoia

Acquisizione da parte della Congregazione delle Suore Mantellate Serve di Maria di Pistoia